You are here
Doxa – la ricerca è cogente Philosophy Photography Social 

Doxa – la ricerca è cogente

Il problema dei pensatori odierni si concentra nella persistenza delle opinioni, e si disperde nella evanescenza dei ragionamenti.

Concetti più complessi di due rilanci intellettuali, vengono immediatamente elisi (dal cervello, dalla lettura, dalla conversazione) con una velocissima scrollata di pollice verso (l’alto).
Anche un semplice fatto, come l’espressione dell’intelletto tramite immagini fotografiche, diviene una matrice inamovibile in cui il progetto diventa più importante (quasi cogente) rispetto al risultato estetico e alla permeazione dell’idea.
L’approvazione – pubblica o social- non può diventare una discriminante, uno strumento di vaglio di analisi.

 

Una doxa (opinione corrente) si impone, insopportabile; per liberarmene, postulo un paradosso; poi questo paradosso si impantana, diventa anche lui una nuova concrezione, nuova doxa, e devo andare più lontano verso un nuovo paradosso.
[…] la prima scossa è dunque per demistificare; poi la demistificazione si immobilizza in una ripetizione, e allora è lei che bisogna spostare[…]

– Roland Barthes

 

Nel percorso intellettuale del cercatore di immagini, consolidarsi in una sola posizione, calcificare le proprie convinzioni e renderle immobili, è il peggiore errore che si possa fare.
Occorre -non solo fotograficamente- evolvere, riconoscere i propri passi e disconoscerli successivamente, per farne degli altri.

La ricerca è cogente.

Il mercato ti chiede di essere riconoscibile. L’acquirente ha bisogno di stabilità e di riconoscersi. Devi essere semplice per ampliare gli acquirenti.
Ed è per questo che l’espressione mercato dell’arte rimane una blasfemia.

 

Il termine opinione (dal latino opinio, -onis; in greco δόξα, dòxa) genericamente esprime la convinzione che una o più persone si formano nei confronti di specifici fatti in assenza di precisi elementi di certezza assoluta per stabilirne la sicura verità. Con l’opinione si avanza, spesso in buona fede, una versione personale o collettiva del fatto che si ritiene vero e, pur non escludendo che ci si possa ingannare, tuttavia lo si valuta come autentico sino a prova contraria.

-Wiki

 

Related posts

Rispondi