Potenzialità

All’alba di questo viaggio, i ricordi si affollano. Il ricordo di una risma di fogli gialli, e pacchi di rulli pronti per essere esposti. Cosa avrà pensato fisicamente quel Trix, chiuso nel bussolotto, se era cosciente di cosa avrebbe visto e cosa sarebbe diventato. Forse non riesco a spiegarmi: ci sono oggetti che hanno in sé un potenziale inespresso, una potenza che aspetta di svilupparsi. Un ordigno nucleare, un colpo di pistola, un rullo. Non sono poi diversi in potenza. Stasera, dopo tanto tempo, percepisco la fisicità dei rullini, del…

Read More